Vai al contenuto


Foto

Coprinellus curtus


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
8 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31392 messaggi

Inviato 27 giugno 2004 - 18:09

Non ne ho idea o meglio, dato che abbiamo Francesco, lasciamo a lui il lavoro Immagine inserita
Comunque, gli esemplari avevano si e no alcuni millimetri di diametro ed un gambo ialino e filiforme.

Immagini Allegate

  • Senza_titolo_1.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31392 messaggi

Inviato 27 giugno 2004 - 18:16

quello che mi ha meravigiato Ŕ che il velo era granuloso anche se apparentemente sembrava avere il pileo irto.
una foto del velo e delle spore, che misuravano 12-13 Ám, con il poro germinativo eccentrico e molto pigmentate ma non angolose, chissÓ?

Immagini Allegate

  • Senza_titolo_2.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31392 messaggi

Inviato 27 giugno 2004 - 18:39

e per non smentire il fatto che nei fimicoli c'Ŕ sempre presenza di inquinamento, giravano tra le altre spore di qualche non identificato ascomicete, anche queste, che penso siano di qualche Podospora sp.

Immagini Allegate

  • hhhhhhhhhhh.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 29 giugno 2004 - 11:56

:docet: alcuni suggerimenti: nel primo Coprinus viene sottolineata e dimostrata fotograficamente la presenza di un velo sferocitico, anche se ad occhio nudo la specie appariva pubescente. Questo mi pare importante e suggerirei di indagare accuratamente la pileipellis, perchÚ se viene dimostrato che su questa vi sono setole appuntite allora il gioco Ŕ fatto: C. heptemerus Ŕ caratterizzato da spore con poro eccentrico e contemporanea presenza di velo e setole.
Quanto al secondo Coprinus, cŔ da dire che Ŕ senz'altro un'altra specie. Guardando le varie foto, vi sono ife cilindriche del velo e spore pi¨ o meno rettangolari. Si tratta di un taxon appartenente alla sottosez. Lanatuli (cinereus, radiatus, macrocephalus, etc.). In questo caso Ŕ importante conoscere le dimensioni sporali (credo si tratti di radiatus).
La Podospora infine: i dati sono troppo scarsi, comunque all'apice della spora sulla sinistra si osserva una evidente coda gelatinosa. Bisognerebbe sapere se i periteci hanno un collo peloso, il numero di spore dentro ciascun asco ed altro...
Ciao,
Francesco

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31392 messaggi

Inviato 29 giugno 2004 - 18:42

allora, per quanto riguarda la prima specie, non ho trovato alrti crpofori freschi ma solo un piccolo resto di secco, ma comunque, qualcosina Ŕ saltata fuori.
Non sono riuscito a trovare le setole sul epicute ma al loro posto ho trovato diversi pileocistidi molto lunghi, stretti e calitulati, non so se possono essere associati alle setole appuntite o meno, credo di no, comunque, nella foto micro si vedono, ne ho messo solo un paio perchŔ la maggiorparte erano collassati.
Per quanto riguarda le spore, hanno il poro germinativo nettamente eccentrico, anche in questo caso la foto farÓ giustizia.
Terza cosa, e va beh! Questa la vediamo pi¨ sotto perche ha poco a che vedere con questa specie.
A, dimenticavo, le spore di Podospora erano materiale d'inquinamento, fotografate pi¨ per curiositÓ che altro, d'altrone, anche in queste foto si noteranno degli aschi, dovuti a materiale d'inquinamento.
E' incredibile, su un pezzo di cacca ci sono decine e decine di specie e a quanto sembra ne stanno nascendo delle altre Uauuuuuuu :docet:

foto del velo e dei pileocistidi "almeno questo penso che siano".

Immagini Allegate

  • ˛˛˛˛˛˛˛˛.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31392 messaggi

Inviato 29 giugno 2004 - 18:43

e queste sono le spore di colore scurissimo e con l'evidente poro germinativo eccentrico

Immagini Allegate

  • ddddddddddd.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31392 messaggi

Inviato 29 giugno 2004 - 18:46

queste cellule del velo anche se giÓ viste, le metto nuovamente perche sono bellissime, sembrano quasi dei pianeti

Immagini Allegate

  • Capture_00006.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#8 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 30 giugno 2004 - 10:22

:docet: Bellissimo! Non ci sono pi¨ dubbi. Si tratta di Coprinus curtus (vedi il mio libro), tipico su escrementi di cavallo (in genere) con spore con poro eccentico, sferociti ocraceo giallastri e setole pileiche capitate. Quanto all'altro aspettiamo la maturazione delle spore! Per ora misuriamo i pileocistidi.
Ciao, Francesco

#9 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31392 messaggi

Inviato 30 giugno 2004 - 10:31

Era la prima specie che avevo notato e l'unica che si adattava in tutte le caratteristiche micro che ci sono nelle foto, l'unica cosa che mi lasciava dei dubbi Ŕ il fatto che non avevo notato incrostazioni nelle setole, probabilmente, l'ammoniaca le ha sciolte.
Molto bene, adesso si tratta di trovare un paio di C. curtus da mettere in essiccata, sembrano spariti tutti :docet: ;)

L'altro, probabilmente oggi sarÓ pronto "sempre che non sia giÓ sparito ;)
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi