Vai al contenuto


Foto

Podospora fimiseda


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
18 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:32

Oggi sono andato a funghi, dove?, Ma in bottiglia, e che diamine!!! ;)

Dopo il solito giretto allo stereoscopio ho messo da parte alcune specie che saranno studiate con calme, intanto postiamo questa piccola Sordariacea, ad un primo momento pensavo fosse sempre Sordaria fimicola, ma presto mi sono ricreduto.
Come al solito ho avuto difficoltà a fotografare una cosa che non arriva al mm, se i Pilobolus sono piccoli, questo è minutissimo, vedrete il reffronto.

Il filo di paglia è sostenuto da una pinzetta, la cui punta in altezza misura 4 mm, di più non sono riuscito a fare.

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_01.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:35

Ah! dimenticavo, i funghi sono quei cosini neri, pelosi e mezzi asciutti. Come dite? Non si vedono i peli? ok, ora li vedete?

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_02.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:37

e se proprio non li vedete ancora mettiamo un ascoma sotto il microscopio ;) :D :o

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_04.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:38

certo che, adesso è tutt'altra musica, vero?

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_05.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:39

sono addirittura settati

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_07.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:40

in prtatica, ricoprono tutto il peritecio

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_09.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:41

e sono pure a parete spessa

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_08.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#8 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:43

ok, abbiamo capito che la specie si presenta pelosa dappertutto :D "non che ci volesse molto a capirlo", ;) adesso, esercitiamo una leggera pressione al vetrino coprioggetto e vediamo cosa succede

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_12.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#9 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:47

certo che a pensarci bene, non ci voleva un grande stidio a capire che si sarebbe spezzato "parlo in terza persona e rivolto a me stesso", in pratica, come faccio sempre, quando sono immerso in queste cose, infatti, i miei stanno iniziando a guardarmi con un certo sospetto ;)
Proseguendo con l'indagine, dalla spaccatura che si è venuta a creare sono usciti degli aschi e "naturalmente, anche delle spore, ma, osservate che curiose che sono queste spore che stanno facendo capolino

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_14.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#10 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:48

questa la mettiam, un tanto per vedere come sono formati gli aschi

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_15.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#11 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:49

e questa per mostrare le spore immature all'interno dell'asco

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_16.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#12 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 luglio 2004 - 17:52

l'ultima, per farvi vedere la misura sporale.
Se ho sbagliato la determinazione non è colpa mia, me l'ha suggerita mio nipote "che ha 2 anni" :o ;) :D ma credo che ci siamo.
p.s.: tutto merito di una certa monografia e, ... della meeee :P

Immagini Allegate

  • podospora_fimiseda_21.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#13 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 04 luglio 2004 - 11:58

;) Bene, vedo che il mio libro viene usato, e non come carta da cesso....
Fotografie eccezionali, almeno avessi potuto averle prima della pubblicazione! Mi raccomando, non buttarle!!!!!! Se riesci a fare una foto anche alle code gelatinose presenti alle due estremità della spora il gioco è fatto. Comunque trattasi di Podospora fimiseda, come ti hanno suggerito.
Francesco

#14 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 04 luglio 2004 - 12:36

ne ho notate diverse in formazione, dicco ciò, perche la coda come da te disegnato nel tuo libro, è visibile soltanto da una parte, probabilmente, presumo che non si sviluppano assieme ma prima una e poi l'altra ;) potrebbe essere???

come questa ne ho trovate una decina in un campione che ho sotto in questo momento, praticamente in diretta.

Immagini Allegate

  • kkkkkkk.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#15 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 04 luglio 2004 - 12:49

però, la sparo, se,brerebbe che, queste "code", siano presenti soprattutto quando le spore sono immature e sono ancora all'interno dell'asco, almeno così mi è parso a vedere, guarda come si notano in questa sequenza di alcune spore prese all'interno di un asco

Immagini Allegate

  • Capture_00004.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#16 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 04 luglio 2004 - 12:50

anche quì si nota bene che ci sono le code, come fossero un cordone ombelicale

Immagini Allegate

  • Capture_00003.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#17 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 04 luglio 2004 - 12:53

questa è esterna all'asco.
va bene, ora basta, chissà quante volte tu hai visto sta roba e a me sembra come una novità, anzi lo è.
I ogni caso, se ci spieghi che l'è e a che cosa serve, te ne saremo grati assaieeee!!;)

Immagini Allegate

  • Capture_00007.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#18 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 04 luglio 2004 - 14:43

ecco come si comporta questa specie di manicotto dentro all'asco.
Adesso è ben visibile perchè ho messo un po' di melzer

Immagini Allegate

  • oooooooooo.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#19 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 05 luglio 2004 - 11:53

Nella foto dove appare una singola spora le due code gelatinose sono osservabili in tutta la loro bellezza, e addirittura si nota molto bene come siano percorse da canalicoli longitudinali. La presenza di code gelatinose in molte specie fimicole è indispensabile, in quanto tramite esse le pore stesse, gettate con forza a distanza da parte degli aschi, si ancorano ai fili d'erba circostanti gli escrementi e così possono essere ingerite dagli animali. All'interno del loro intestino trovano le condizioni adatte di calore, pH etc. per poter germinare. E così il ciclo ricomincia. Ciao,
Francesco




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi