Vai al contenuto


Foto

Inocybe appendiculata


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
5 risposte a questa discussione

#1 renato

renato

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2455 messaggi

Inviato 25 settembre 2003 - 21:34

Data di ritrovamento: 16 agosto 2003
Localitą: lago di Fusine superiore
Comune: Tarvisio
Altezza slm: circa 1000
Habitat: abete rosso, limite del bosco
Legit: Renato Cainelli
Determinatore: Renato Cainelli

Dimensioni: cappello 22 mm, altezza totale 35 mm, diametro gambo 5 mm
filo lamellare pił chiaro, odore marcato ma incerto, probabilmente con fondo spermatico. Sapore non rilevato.

Foto N°1

Immagini Allegate

  • 3081602f.JPG

Renato Cainelli - A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 renato

renato

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2455 messaggi

Inviato 25 settembre 2003 - 21:39

Le spore mature hanno dimensioni tipiche di 10x6 u. I cistidi, dovunque si trovino hanno pił o meno le stesse caratteristiche dovunque si trovino.

Foto N°2

Immagini Allegate

  • 3081602u1f.JPG

Renato Cainelli - A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 renato

renato

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2455 messaggi

Inviato 25 settembre 2003 - 21:44

I cheilocistidi sono ventricosi e piriformi, molto spesso portatori di formazioni cristalline, e sono circondati da cellule pił piccole globulose o piriformi. L'altezza arriva ai 50 u e il diametro a 30 u.

Foto N°3 (cornici marrone a 100x100 u)

Immagini Allegate

  • 3081602u2f.JPG

Renato Cainelli - A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 renato

renato

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2455 messaggi

Inviato 25 settembre 2003 - 21:47

I pleurocistidi (a sinistra), molto numerosi, sono simili ai cheilocistidi come del resto i caulocistidi (a destra) presenti nella parte superiore del gambo.

Foto N°4

Immagini Allegate

  • 3081602u3f.JPG

Renato Cainelli - A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 renato

renato

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2455 messaggi

Inviato 26 settembre 2003 - 21:09

Probabilmente nelle foto 4 ero andato molto vicino all'attaccatura lamellare e questo spiega la vicinanza con gli altri cistidi. Questi sono infatti diversi e solo in qualche raro caso ho trovato le incrostazioni cristalline sull'apice.
Qualcuno era anche molto pił lungo:

Foto N°6 (cornice rossa a 250x250 micron)

Immagini Allegate

  • 3081602u5f.JPG

Renato Cainelli - A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 renato

renato

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 2455 messaggi

Inviato 26 settembre 2003 - 21:16

Scendendo sul gambo i caulocistidi si sono fatti rapidamente molto pił radi e gli ultimi, praticamente isolati, gli ho trovati pił o meno a metą.
Spero di non dover essere costretto ad essere pił preciso perché per me riuscire a fare una sezione su tutta la lunghezza di un'essiccata striminzita di un campione ridottissimo č gią stata un impresa.
Comunque eccoti gli ultimi:

Foto N°7

Immagini Allegate

  • 3081602u3f.JPG

Renato Cainelli - A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi