Vai al contenuto


Foto

Daldinia vernicosa


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 26 luglio 2004 - 13:54

Non credo sia un ritrovamento molto comune, come già anticipato in altro thread, le fruttificazioni nascevano all'interno di un tronco di Tiglio al quale era stata "non si sa per quale motivo", bruciata la parte interna che era cava.
Fruttificazioni piccole da a medio-piccole, al massimo 3 cm, di diametro, da globuloso-allungate fino a claviformi, abbastanza elastiche.
Interno stratificato, gli strati inferiori pieni di sostanza liquido-gelatinosa trasparente, negli ultimi strati la sostanza tende a solidificare assumendo un'aspetto sericeo ed un colorebianco, ultimo strato di colore nerastro frammisto a stroma biancastro, peridio lucente, con inizio di formazione si pustole non ancora formate ma già accennate.
Purtroppo, la raccolta risulta immatura, ma ci sarà sicuramente l'occasione per verificare in seguito dato che la località di crescita è ben conosciuta e gli esemplari lasciati sul posto erano in pieno stadio di sviluppo.

Fruttificazioni in habitat

Immagini Allegate

  • Immagineccc_014.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 26 luglio 2004 - 14:10

a circa 2,5 metri d'altezza, un gruppetto di fruttificazioni fra cui la più grande

Immagini Allegate

  • Immagineccc_016.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 26 luglio 2004 - 14:11

L’insieme delle fruttificazioni in una foto didattica, c'è poco da dire, e quel poco lo diremo nelle prossime foto

Immagini Allegate

  • Immagineccc_027_copia.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 26 luglio 2004 - 14:13

Alla sezione si notano le stratificazioni inferiori contenenti la sostanza liquido-gelatinosa, il fatto di essere incava è dovuto alla rapida disidratazione consegunte alla sezione ed alla esposizione alla luce ed al calore solare.
A cosa serve questo liquido? Per saperlo cliccate qui LINK istruttivo vero? Un ringraziamento all’Autore della pagina web “complimenti”

Immagini Allegate

  • Immagineccc_024.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 26 luglio 2004 - 14:16

Altro aspetto delle fasce concentriche, l’incidenza della luce fa sembrare l’interno delle fasce di colore nero, al contrario i tubicini che si vedono sono ialini ed il colore nero e dovuto a rifrazione dalle pareti sotto/soprastanti.
Si nota anche molto bene che nelle fasce più esterne “meno l’ultima”, inizia a formarsi una sostanza stromatica di colore bianco.

Immagini Allegate

  • Immagineccc_023.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi