Vai al contenuto


Foto

Ramaria flavescens


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
6 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 02 agosto 2004 - 19:29

Una bella ramaria a 3 colori, bianco nel gambo, rosa corallo nei rami, giallo negli apici, certo non basta queso elemento per determinare quasta Ramaria, ma va aggiunto a tutti quelli che andremo a prendere in considerazione di seguito.
I giunti a fibbia presenti in ogni tessuto del carpoforo, sommato alle colorazioni su descritte, colloca la specie nella Sezione Formasae.
In questa Sezione, la specie che più gli si avvicina è Ramaria formosa, le distingue la forma dei rami, prevalentemente a U nei rami bassi, mista U/V in quelli alti, la loro conformazione e modo di svilupparsi di questi e le spore mediamente più corte rispetto a quelle di formosa.
Il ritrovamento è stato fatto in bosco di Picea abes misto ad Abies alba, in un tratto di bosco dove sono iniziati ad apparire alcuni Fagus sylvatica.

Andiamo a vedere la raccolta

Immagini Allegate

  • Immagineccc_008.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 02 agosto 2004 - 19:31

i carpofori hanno un habitus che da giovane assomiglia a quello di un cavolfiore

Immagini Allegate

  • Immagineccc_010.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 02 agosto 2004 - 19:33

nella sezione "oltre ai 3 colori", notiamo bene le tipologie delle selle dei rami, quelle dei rami bassi sono a U, mentre quelle dei rami alti sono miste U/V.

Immagini Allegate

  • Immagineccc_013.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 02 agosto 2004 - 19:35

ricordiamo, base bianca, rami rosa, apici gialli, naturalemte, tutto questo va osservato su esemplare fresco, già oggi, i funghi hanno assunto una tinta ocra scuro in ogni sua parte e sono completamente irriconoscibili

Immagini Allegate

  • Immagineccc_012.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 02 agosto 2004 - 19:37

i giunti a fibbia

Immagini Allegate

  • Capture_00003.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 02 agosto 2004 - 19:38

soltanto per la cronaca, le spore sono ornamentate da verruche più o meno evidenti.

nella tabella la loro misura

Immagini Allegate

  • bbbbbbbbbbbbbbbbb.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 02 agosto 2004 - 19:43

in foto non si riesce bane ad evidensiare le ornamentazioni delle spore, in questo ingrandimento si intuisce il profilo gibboso dovuto alle verruche

Immagini Allegate

  • Senza_titolo_1.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi