Vai al contenuto


Foto

Hydnum repandum fo. amarum Vrščaj comb. nov.


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
18 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 17:53

Nulla di particolare č proprio lui, il fatto č che la raccolta mi č sembrata un po' strana ed allora ho fatto alcune foto e ho eseguito degli assaggi.

In ogni caso, il discorso parte a monte e piů precisamente alcuni anni fa, durante una mostra micologica.
Ora ve lo spiego; nella oramai passata Mostra dell’Agricoltura di Trieste del 2001, mi fu portata una raccolta di una decina di esemplari di H. repandum grossissimi e provenienti dalle stesse zone "Postumia e dintorni", la prima determinazione fu quella di H. repandum, perň, caso volle che assieme a me ci fosse il Dott. Cebulec, amico e valente micologo, il quale mi informň che era stato messo in vita un nuovo Taxon: Hydnum repandum fo. amarum Vrščaj comb. nov., a quel punto iniziarono le discussioni e soprattutto gli assaggi per capire se quegli strano repandum grossi al punto da raggiungere il mezzo chilo e tutti bitorzoluti e distorti da sembrare forme teratologiche, fossero o non fossero amari, ebbene, ricordo bene che il loro sapore non mi era sembrato per nulla amaro, anzi, e non notai nemmeno pizzicorini o altri gusti particolari ne tanto meno viraggi strani.

Ora, postando queste foto, vi voglio proporre questa raccolta che, al momento dell'assaggio si presentava di un amarume accentuato e soprattutto pizzicante al pari di una russola acre, inoltre, la carne aveva un viraggio al giallo-arancio molto veloce ed evidente, cosa che non ho mai notato in repandum o per lo meno non cosě fortemente e repentino.

Mi chiedo, visto il forte viraggio, il gusto amaro e il sapore piccante, non ci sarŕ di mezzo qualche batterio?

Proverň a fare un indagine micro, anche se credo "spero", di non trovare nulla e cosě poter confermare la specie nella sua forma amarum.

Tutt'al piů, avremo dipanato un dubbio.

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_01.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 17:55

altra raccolta fatta nei pressi della prima e con le stesse caratteristiche organolettiche

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_05.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 17:58

nei pressi c'era dell'abete bianco, ma la quasi totalitŕ della zona era a faggio

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_06.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 17:59

scopriamo un po' i gambi per poter fare la sezione

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_08.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 18:00

adesso ho tagliato l'esemplare e ho scattato, la prima foto

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_07.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 18:01

il tempo di adattare la messa a fuoco e ricontrollare l'esposizione ed ecco il secondo scatto

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_09.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 18:03

anche in questo caso 2 scatti il primo appena effettuato il taglio dell'esemplare centrale

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_03.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#8 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 18:05

la seconda pochi istanti dopo.
P.s.: la foto č sottoesposta appositamente per prevenire bruciature dovute alla sovraesposizione, non badate ai colori piů intensi ma notate il viraggio che il fungo centrale ha assunto in breve tempo.

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_04.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#9 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 18:06

chiedete a nevia in che misura pizzicavano e se erano amari :wacko: :wacko: :wacko:

Immagini Allegate

  • hydnum_repandum_2363_02.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#10 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 19:31

qualcosa ho trovato, perň non č detto che sia la causa, anche perchč di ife miceliari simili ne ho visti parecchi in molte specie.

In ogni caso non so cosa sia o per meglio dire, forse lo presumo in quanto potrebbero anche essere rizomorfe dello stesso repandum che si sono inframezzate in un pertugio del gambo.
.
La zona che č stata osservata č quella subito a ridosso della base del piede, č stato prelevato un piccolo pezzetto di carne sezionata dal centro del piede, si notano delle ife settate a parete molto spessa che sembrano delle rizomorfe da dove prendono vita altre ife a parete spessa e settate ma non pigmentate "terminali in crescita". Quelo che mi ha fatto specie ŕ il fatto che questi terminali si insinuano nella carne del fungo.

Ma guarda tu che roba che stiamo a guardare, invece che fare degli studi seri :wacko:

Immagini Allegate

  • Capture_00001.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#11 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 19:34

si intravedono le ife non pigmentate che nascono dalla rizomorfa

Immagini Allegate

  • hhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#12 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 19:36

in questa porzione si nota un giunto a fibbia in un ifa depigmentata

Immagini Allegate

  • Capture_00006.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#13 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 19:37

ife settate e giunti a fibbia, presenti sia nelle ife depigmentate sia in quelle pigmwntate

Immagini Allegate

  • vvvvvvvvvvvv.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#14 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 10 agosto 2004 - 19:39

un' ifa sclerotizzata e alla fine il suo prolungamento non sclerotizzato e depigmentato che apparentemente, si insinua nella polpa carne.
In ogni caso, ho controllato la parte imeniale e le spore e i basidi risultano di forma normale e in un buon stadio di maturazione.
Altre volte ho controllato specie attaccate da parassiti "S. citrinum-X. parassiticus" e le spore di S. citrinum erano quasi tutte completamente abortite, in pratica, lo Scleroderma era sterile.

Immagini Allegate

  • Capture_00012.JPG

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#15 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 12 agosto 2004 - 21:08

Oggi,
fotografati primi repandum della stagione

foto a

Immagini Allegate

  • repandum.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#16 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 12 agosto 2004 - 21:10

avendo letto il tuo articolo,
provo anch'io,
effettuo la sezione

foto b

Immagini Allegate

  • repandumsezione.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#17 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 12 agosto 2004 - 21:14

mi sposto per effettuare una foto a quest'essere sconosciuto che si macchia di rosso al minimo tocco (un cortinario?)

foto c

Immagini Allegate

  • strano.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#18 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 12 agosto 2004 - 21:26

torno sul repandum e noto che il viraggio č stato immediato, color arancio come il pileo, non rimane altro che provare la carne.
non l'avessi mai fatto, piccante come una russula e per di piů questo senso di pepato mi č rimasto a lungo al contrario dei lattari e russule piccanti.
per la veritŕ č anche la prima volta che assaggio lo steccherino dorato, che raccolgo normalmente per mio figlio che lo gradisce molto, fino ad oggi m'č sembrato sempre e solo amaro.
questo č tutto.

foto d

Immagini Allegate

  • repandumsezione1.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#19 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 12 agosto 2004 - 22:27

be, se non altro abbiamo scoperto l'acqua calda :o :D :D bella soddisfazione vero? :docet:

Il piccolo funghetto che hai fotografato, probabilmente č Strobilomyces strobilaceus in etŕ giovane.
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi