Vai al contenuto


Foto

Inocybe cookei var. cookei


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
6 risposte a questa discussione

#1 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 29 dicembre 2004 - 20:19

Ciao,
questa Inocybe sp., rigorosamente presentata senza altre caratteristiche :P ,
l'ho trovata a 1000 m di quota in una pianetta con faggi e querce.

foto 1

Immagini Allegate

  • inocybe.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#2 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 29 dicembre 2004 - 20:19

foto 2

Immagini Allegate

  • inocybelamelle.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#3 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 29 dicembre 2004 - 20:20

ciao.

foto 3

Immagini Allegate

  • inocybegamboepileo.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31361 messaggi

Inviato 02 gennaio 2005 - 11:49

il gambo ed il suo portamento mi ricordano qualcosa, ma per il resto... buio pesto :P
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 Daniele

Daniele

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 63 messaggi

Inviato 02 gennaio 2005 - 17:34

Ha ragione Marino: maledettamente difficile classificare una Inocybe, a maggior ragione disponendo solo di macrofotografie.

A colpo d'occhio mi pare I. praetervisa.
Per, non abbiamo informazione sulle caratteristiche organolettiche.
Poi, manco a dirlo, senza microscopia la determinazione diventa un azzardo.

Secondo me, per nessun genere come per l'Inocybe vale quanto ha detto Heim: "non esistono separazioni nette infraspecifiche, ma solo complicazioni progressive nei taxon"
basti pensare a tutte le artificiose sezioni create ( e sistematicamente demolite) sulle sole spore .

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31361 messaggi

Inviato 28 gennaio 2005 - 11:57

proprio vero, finch non le metti al microscopio affermare una o l'altra specie un'azzardo e questo vale per molte specie di questo difficile Genere.
Infatti, la raccolta di Bruno, non si dimostrata una goniospora "come supposto da Daniele" e nemmeno una leiospora cistidiata "come da me sospettato", ma si rivelata essere una leiospora acistidiata appartenente alla Sez. Rimosae, Sottosez. Bulbosinae.
Il Taxon in questione ha trovato la sua giusta sistemazione tassonomica, per evidenti motivi "lunghezza delle spore, cromatismi dei basidiomi e forma della vase del gambo", con l'epiteto di Inocybe cookei var. cookei Bresadola.

Nella prima foto, una sequenza di cheilocistidi a diversi ingrandimenti.
La loro misura ha una media di: 20-50 x 10-20 m.

Immagini Allegate

  • Senza_titolo_2.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31361 messaggi

Inviato 28 gennaio 2005 - 11:58

e concludiamo la microscopia con la foto delle spore e della loro misura

Immagini Allegate

  • inocybe_cookei_2636_13.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi