Vai al contenuto


Foto

Lactarius serifluus


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 14 gennaio 2005 - 22:14

E' sicuramente un'Olentes, quindi, potrebbe essere ancora subumbonatus.
Chissą se l'odore aveva qualche particolaritą, sapeva di cimice o di liquirizia e/o di cicoria tostata, oppure di edera? In questo caso l'odore aiuterebbe a confermare quanto vedremo in micro chissą se ci sono cistidi imeniali o meno!
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 antonio

antonio

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1614 messaggi

Inviato 15 gennaio 2005 - 09:25

Ciao Bruno e Marino,
probabilmente siamo dove tu hai gią anticipato ma io opterei
su Lactarius serifluus, pił a lume di NASO che di una vera certezza.
;) Antonio G.

#3 propolis

propolis

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 795 messaggi

Inviato 17 gennaio 2005 - 11:17

Direi serifluus anche io, la superficie del cappello č troppo lucente e liscia (subumbonatus č pił opaco e vellutato, a volte con superficie sgranata)

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 17 gennaio 2005 - 15:27

vedremo se ha cistidi o meno ;)
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 gambr

gambr

    Utente Avanzato

  • Banned
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1438 messaggi

Inviato 17 gennaio 2005 - 20:41

Ciao a tutti,
intanto dovreste mettervi d'accordo sul "sensu"... facile dire serifluus ;) date le diverse interpretazioni attribuite a questa specie. ;)

Marino, non capisco il discorso sui cistidi presenti o meno, non ho trovato questa distinzione... e non venitemi a dire un'altra volta di andare a vedere in quell'articolo o in quell'altro testo che non possiedo! :angry: :P :lol:

Ciao
Gianni

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31321 messaggi

Inviato 22 gennaio 2005 - 17:07

la presenza di cistidi o meno č valida per distinguerlo da camphoratus e altri Olentes cistidiati, ma non credo ci siano dubbi sul fatto che si tratti di serifluus, subumbonatus č pił scuro, ruguloso e frangiato.

Un altro discorso vale per la forma dei pseudocistidi di serifluus-subumbonatus, a tal proposito ho scritto qualcosa nella scheda di L. subumbonatus.
In ogni caso, mi riprometto di verificare queste raccolte per vedere se i pseudodocistidi corrispondono a quelli citati in una monografia oppure nell'altra. :D
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi