Vai al contenuto


Foto

Podospora dakotensis


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
36 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:09

Oggi ho dato un'occhiata ad una coltura di sterco d'asino, e in mezzo a tanta P. conica ho notato alcuni periteci "due", che non mi convincevano molto, per il fatto che erano più voluminosi e apparentemente diversi da quelli di P. conica, quindi, in verità, poco convinto della differenza, ho voluto investigare.
Ho prelevato uno dei due esemplari e l'ho messo al microscopio, viste le caratteristiche microscopiche completamente differenti da quelle che mi aspettavo e seguendo l'ottima chiave proposta da Francesco in Funghi Fimicoli Italici, in breve, sono arrivato alla determinazione della specie.
Specie che, tra l'altro, stando alle note di Francesco è stata per la prima volta da lui segnalata in Italia.
Se ciò, alla data odierna è ancora valido, approfittiamo per aggiungere questa nostra segnalazione di Podospora dakotensis a quella di Francesco. Convenendo sul fatto che la cosa potrebbe essere dovuta non alla sua rarità ma alla promiscuità di crescita assieme ad altre Podospora più comuni.

A questo punto, avendo studiato un'esemplare, mi rimaneva un ultimo da fotografare e questo nella foto seguente è il risultato "purtroppo", non ottimo.

Immagini Allegate

  • micro_1.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:12

iniziamo con le foto micro partendo dalla visione del peritecio a bassi ingrandimenti
colorato in blu cresile.
n.b.: (quando c'è), la freccia indica la parte apicale del peritecio

Immagini Allegate

  • micro_2.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:15

la zona dell'ostiolo dopo una leggera pressione si è suddivisa in due tronconi.
All'apice di quello sulla sinistra si riescono a intravvedere le perifisi.

Immagini Allegate

  • micro_3.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:16

eccole a maggior ingrandimento

Immagini Allegate

  • micro_4.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:18

il colletto di peli agglutinati forma una specie di cravatta subito sotto al collo del peritecio evidenziato dalle cellule a pigmento piu scuro

Immagini Allegate

  • micro_5.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:20

scendendo il collo verso il basso, la struttura del peridio assume una struttura pseudoparenchimatica, meno pigmentata.

Immagini Allegate

  • micro_6.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:22

scendendo ancora, si iniziano a notare dei peli ifoidi

Immagini Allegate

  • micro_7.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#8 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:23

settati ed a parete spessa

Immagini Allegate

  • micro_8.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#9 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:26

ritornando nuovamente verso l'apice del peritecio, notiamo che i terminali delle cellule peridiali hanno una forma vlavata.

Immagini Allegate

  • micro_9.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#10 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:27

una visuale a forti ingrandimenti dei peli del colletto del peritecio

Immagini Allegate

  • micro_10.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#11 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:31

struttura della base del collo, dove le cellule peridiali da una struttura prismatica iniziano a formare una struttura pseudoparenchimatica.
Questo particolare "la butto", credo si possa intendere come; il mesostrato a cellule appiattite e più o meno parallele, citato da Francesco nella sua descrizione della specie.

Immagini Allegate

  • micro_11.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#12 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:33

un fattore di primaria importanza per la corretta determinazione della specie è il numero di spore "e la loro misura", contenute nell'asco.
In questo caso, 32.

Immagini Allegate

  • micro_13.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#13 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:35

ancora aschi, matiri e immaturi

Immagini Allegate

  • micro_12.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#14 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:36

spore immature con un'evidente "coda".

Immagini Allegate

  • micro_14.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#15 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:37

asco con in evidenza il suo apice.
Blu lattico

Immagini Allegate

  • micro_15.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#16 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:40

una cosa è certa, ho faticato non poco per evidenziare i lunghi sacchi che avvolgono le callule ialine laterali e non ci sono riuscito, se non parzialmente in un solo caso "che non è questo".
In ogni caso, nella foto possiamo aprezzare il corto pedicello.

Immagini Allegate

  • micro_16.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#17 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:44

in qest'immagine si possono notare le differenze fra i due poli apicali, da una parte il poro germinativo, dall'altra una rotuberanza ben delineata e con estremità piatta

Immagini Allegate

  • micro_17.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#18 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:47

la foto da le misure sporali, ma, come si diceva prima, questo è il solo caso in cui sono riuscito a fotografare il sacchetto ialino che avvolge il pedicello.
Lo si riesce più che altro ad intuire, nella spora in basso.

Immagini Allegate

  • micro_19.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#19 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:49

nella foto della misura sporale sìi posono notare alcune spore con una grossa bolla di Bary al centro

Immagini Allegate

  • micro_18.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#20 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 14:56

termino con il grafico di raffronto delle misure sporali.
Voglio solo dire ancora che, rispetto alla scheda di francesco, le mie osservazioni trovano delle leggere discordanze nella larghezza delle spore e nella pdifferente struttura della textura delle cellule del collo.
Nel primo caso non posso dire altro che, potrebbe esser dovuto al fatto che ho trattato l'esemplare con blu cresile epoi anche con blu lattico, nel tentativo di evidenziare le code, questo potrebbe aver influito leggermente nelle misure della rarghezza? "mi chiedo", e perchè no in quelle della lunghezza?
Nel secondo caso "quello della textura del collo", potrebbe soltanto trattarsi di mal interpretazione da parte mia.

In ogni modo, se ho cannato non uccidetemi, la colpa è di brunoceppo :o :hypocr: :hypocr: :D

Immagini Allegate

  • micro_20.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#21 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 19:03

:hypocr: bravo! Podospora dakotensis. O.K.

#22 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 19:42

accidenti che c... ci sono riuscito al primo colpo.
Sono andato alla ricerca di altri periteci "e li ho trovati", posto alcune foto macro che possono far capire meglio com'è strutturato morfologicamente l'ascoma.
Microscopicamente, sono finalmente riuscito a ritrarre le famose code.

Inizio con alcuni periteci

Immagini Allegate

  • microscopiche001.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#23 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 19:43

altro peritecio

Immagini Allegate

  • microscopiche002.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#24 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 19:45

questo è proprio "BELLO" :hypocr:

notate come la parete esterna, a confronto con P. conica e altri odospora, sia quasi liscia

Immagini Allegate

  • microscopiche003.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#25 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 01 giugno 2005 - 19:49

Frammisti, ci sono questi Podospora che devo ancora controllare, ma mi sa tanto che sia P. conica o qualcosa di simile.
Infatti, ni nota benissimo che la parete peridiale è quasi totalmente ricoperta da peli agglutinati.

Foto da estrapolare dal contesto, inserita per confronto e per far notare che le due specie "verificherò se c'è differenza specifica", convivono frammischiate le une alle altre.
In ogni caso, ho già notato microscopicamente che le due specie convivono dalla presenza di periteci con aschi ottosporici.

Immagini Allegate

  • microscopiche001_2.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi