Vai al contenuto


Foto

Cortinarius bulliardii


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
5 risposte a questa discussione

#1 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 02 febbraio 2005 - 14:34

il secondo ritrovamento sempre in ambito di latifoglie.

la caratteristica evidente e che forse ve lo farÓ riconoscere Ŕ il colore del gambo di colore aranciato.

foto 2

Immagini Allegate

  • cortinarius.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#2 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 02 febbraio 2005 - 14:36

avete visto?
condivideva lo spazio di crescita con una Ramaria ed una Psathyrella.

foto 3

Immagini Allegate

  • cortinarius1.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#3 brunoceppo

brunoceppo

    Reporter di Funghi

  • Foto-reporters
  • 22740 messaggi

Inviato 02 febbraio 2005 - 14:37

ciao.

foto 4

Immagini Allegate

  • cortinarius2.jpg

Bruno de Ruvo
Teramo-Abruzzo

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 20 febbraio 2005 - 11:29

soltanto alcune foto delle spore di Cortinarius bulliardii, in queta occasione, vorrei spiegare la tecnica che viene da me usata per effettuare le misurazioni.

Nella prima foto, osserviamo delle spore fotografate in modo evidenziare il pi¨ possibile il loro perofilio esterno, senza includere le ornamentazioni. Questa tecnica viene usata per poter poi effettuare le misurazioni con il minimo scarto d'errore possibile.

Logicamente. vengono usate per tale scopo solo spore mature, che nel caso di ocrosporei o comunque, di spore pigmentate, si evidenziano platealmente.

Immagini Allegate

  • cortinarius_biliardiii_2672_04.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 20 febbraio 2005 - 11:35

in questa seconda foto si cercano di mettere in evidenza il pi¨ possibile le ornamentazioni, la loro forma, la loro frequenza e se il caso, si cerca di verificarne la misura.

Immagini Allegate

  • cortinarius_biliardiii_2672_06.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 20 febbraio 2005 - 11:51

altro metodo molto suggestivo Ŕ quello di cercare di evidenziarne la loro dimensione tridimensionale.
Agendo sulla messa a fuoco, alle volte, si riesce in qualche modo a dare un aspetto quasi 3D alle spore, mettendo allo stesso momento a fuoco sia la loro profonditÓ che la loro ornamentazione.
Queste, sono le foto che secondo me riescono pi¨ piacevoli alla vista e, anche se non servono molto per un'eventuale misurazione, possono essere valide per osservare eventuali strutture quali, verruche, reticoli, creste, ecc.
Io cerco di usare il pi¨ possibile questo tipo d'immagini da alegare alla misurazione effettuata con MycomÚtre, in questo modo, mi illudo di dare un tocco artistico ad un'immagine che altrimenti sarebbe solo una sequela di numeri "anche se... utilissimi".
Purtroppo, non sempre questo Ŕ possibile ;) :docet:

Immagini Allegate

  • cortinarius_biliardiii_2672_09.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi