Vai al contenuto


Foto

Melanogaster variegatus


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
12 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 05:36

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

completamente affiorante, in bosco di roverella e castagno a 80 metri slm.
Odore pressochŔ impercettibile nell'esemplare intero, al taglio per˛ si sente bene un odore di gomma.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589__02.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 06:48

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

la consistenza si presenta molto particolare, si potrebbe definirla gommosa, in ogni caso non certo paragonabile ad un "tartufo".

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_1.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 06:50

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

il peridio ha colori che vertono su toni giallastro sporco, presto inscurente e tendene al marrone o addirittura al nero con la manipolazione e l'etÓ.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_2.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 06:52

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

lo spessore del peridio Ŕ minima e, in certe zone, si riduce a meno di un millimetro.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_3.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 06:53

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

la gleba Ŕ gommosa e secernente goccioline acquose

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_5.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 06:58

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

formata da cellette multiformi riempite di una sostanza gelatinosa di colore nero con le pareti, ben evidenti, di colore bianco sporco.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_8.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 06:59

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

le ife tramali e del peridio sono munite di evidenti giunti a fibbia.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_10.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#8 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 07:01

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

i basidi, presto collassati, sono in maggioranza tetrasporici.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_13.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#9 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 07:01

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

ma non sono rari quelli pentasporici.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_11.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#10 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 07:03

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

le spore sono spessissimo munite di corto e tozzo resto sterigmale, ialino.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_15.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#11 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 07:06

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

le spore sono per la massima parte di forma ovoide, ellissoide, ma si possono notare anche spore "in minima percentuale", cilindriche e, alcune, addirittura cordiformi o poliedriche.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_19.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#12 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 07:12

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

la misura delle spore "inferiore a 10 Ám" separa M. variegatus e M. broomeanus dagli altri Melanogaster.

Melanogaster broomeanus possiede spore in maggioranza cilindriche e con Q. medio che arriva a 2.2.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_22.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#13 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31074 messaggi

Inviato 16 ottobre 2007 - 07:12

Melanogaster variegatus (Vittad.) Tul. & C. Tul., Fungi hypog.: 92 (1851)

spore, le misure.

Immagini Allegate

  • melanogaster_variegatus_3589_26.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi