Vai al contenuto


Foto

Flammulaster granulosus


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
5 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 24 luglio 2008 - 23:16

Flammulaster granulosus (J.E. Lange) Watling [as 'granulosa'], Notes R. bot. Gdn Edinb. 28(1): 66 (1967)


Basionimo:
Naucoria granulosa J.E. Lange 1940
Sinonimi:
Flocculina granulosa (J.E. Lange) P.D. Orton, Trans. Br. mycol. Soc. 43: 175 (1960)
Naucoria granulosa J.E. Lange, Fl. Agaric. Danic. 5: 5 (1940)
Phaeomarasmius granulosus (J.E. Lange) Singer, Lilloa 22: 577 (1951) [1949]

MATERIALE STUDIATO: N. scheda: 3833; Data di ritrovamento: 06/05/2008; Località: Coste di Contradarno; Comune: Pietracamela (TE); Coordinate geografiche: 349-I-MONTORIO AL VOMANO; Altezza slm: 1000; Habitat: Bosco di Acer sp. in terra. Determinatore: Zugna M. Legit: de Ruvo B.

Descrizione della raccolta: “parzialmente desunta dalle foto e dall'exsiccatum”.
Pileo Ĝ 5-15 mm, emisferico all’inizio quindi, convesso, infine piano-convesso, alle volte con lieve umbone ottuso al disco; cutìcola di aspetto granuloso, fioccoso-farinoso negli esemplari giovani e freschi, infine rugulosa e opaca, orlo appendicolato; colore cannella, ocraceo-beige. Lamelle adnate, larghe, piuttosto spaziate, subconcolori al pileo o leggermente più chiare, l'orlo più chiaro (visibile soprattutto in exsiccatum), granuloso, lamellule presenti. Stipite 15-20 x 1-2 mm, cilindrico, diritto o sinuosetto, base solo leggermente allargata, pieno poi fistoloso, appena pruinoso all’apice, flocculoso-lanoso verso il basso; chiaro nella zona superiore, concolore al pileo verso la base.Carne esigua, concolore; odore e sapore non testati.

Descrizione microscopica
Spore (7,60) 8,571-10,239 (11,27) x (4,57) 4,821-5,478 (5,88) μm, in media 9,49 x 5,15 µm, Q. (1,63) 1,72-1,97 (2,12), Q. medio 1,84, colorate sotto il microscopio, amigdaliformi in proiezione frontale, ellissoidi in proiezione frontale, liscie , inamiloidi. Basidi 24,92-33,66 x 8,43-10,31 μm, clavati a sommità cilindrica, tetrasporici rari quelli bisporici. Cheilodstidi 41,61-63,58 x 4,88-10,03 μm, variformi, da strettamente lageniformi a subcilindrici, lesiniformi, sinuosetti, molto spesso con apice bifido, raramente capitulati. Filo della lamella sterile. Pileipellis (20,17) 20,61-31,95 (33,22) x (12,71) 13,12-23,05 (24,57) µm, di tipo celluloderma, formata da diversi strati di cellule globulose, a parete spessa, pigmentate di brunastro e con incrostazione parietale, raggruppate in mucchietti o riunite in catenelle formate da 5-8 elementi, frammiste alle quali si possono notare rare cellule subisodiametriche. Caulopellis formata da ife cilindriche con Ĝ 4,5-7 µm, settate, peli caulocistidioidi formati da ife cilindriche con Ĝ 8,5-15 µm, a parete spessa, pigmentati di brunastro e con incrostazione membrana ria. Giunti a fibbia presenti in tutti i tessuti del basidioma.

Osservazioni
M. Bon colloca Flammulaster granulosus nella sezione Granulosi, per la colorazione bruna delle spore viste al microscopio, in questa sezione si contradistingue dalle specie viciniore per essere l’unica entità ad avere cheilocistidi strettamente lageniformi o lesiniformi.
Anche Flammulaster carpophilus possiede cheilocistidi della medesima fattura ma, per contro ha spore con parete non colorata (per questo motivo la specie viene inserita, da Bon, nella sezione Flammulaster) e basidiomi di colore più chiaro.

Bibliografia
Bon M. - 1992: Clé monographique des espèces Galero-naucorioïdes. Doc. Mycol. 21 (84): 1-89.
Breitenbach J. & F. Kränzlin - 1995: Champignons de Suisse. Tom.4. Lucerne.
Courtequisse R. & B. Duhem. - 1994: Guide des Champignons de Franco et d'Europe. Delachaux et Nestié. Lausanne.
Moser M. - 1980: Guida alla determinazione dei funghi (Polyporales, Boletales, Agaricales, Russulales). Saturnia. Trento.
Kühner R. & H. Romagnesi - 1978: Flore Analytìque des Champignons Supérieurs (Agarics, Bolets, Chanterelles). Masson. Paris.


Flammulaster granulosus
post_5_1210652453.jpg

Foto Bruno de Ruvo


Flammulaster granulosus
post_5_1210652486.jpg

Foto Bruno de Ruvo


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 24 luglio 2008 - 23:21

Flammulaster granulosus (J.E. Lange) Watling [as 'granulosa'], Notes R. bot. Gdn Edinb. 28(1): 66 (1967)

In foto: pileipellis

mam_1.JPG

mam_2.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 24 luglio 2008 - 23:21

Flammulaster granulosus (J.E. Lange) Watling [as 'granulosa'], Notes R. bot. Gdn Edinb. 28(1): 66 (1967)

In foto: cheilocistidi

mam_3.JPG

mam_4.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 24 luglio 2008 - 23:22

Flammulaster granulosus (J.E. Lange) Watling [as 'granulosa'], Notes R. bot. Gdn Edinb. 28(1): 66 (1967)

In foto: spore

mam_5.JPG

mam_6.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 24 luglio 2008 - 23:23

Flammulaster granulosus (J.E. Lange) Watling [as 'granulosa'], Notes R. bot. Gdn Edinb. 28(1): 66 (1967)

In foto: spore, le misure

mam_7.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31346 messaggi

Inviato 24 luglio 2008 - 23:24

Flammulaster granulosus (J.E. Lange) Watling [as 'granulosa'], Notes R. bot. Gdn Edinb. 28(1): 66 (1967)

In foto: caulopellis e peli caulocistidioidi

Immagini Allegate

  • mam_8.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi