Vai al contenuto


Foto

Cortinarius evernius


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
5 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 03 agosto 2008 - 21:02

Cortinarius evernius (Fr.) Fr., Epicr. syst. mycol. (Upsaliae): 294 (1838)


Basionimo:
Agaricus evernius Fr. 1818
Sinonimi:
Agaricus evernius Fr., Observ. mycol. (Havniae) 2: 79 (1818)
Cortinarius evernius var. fragrans M.M. Moser, Guida alla Determinazione dei Funghi, 1° Polyporales, Boletales, Agaricales, Russulales. Edn 2 (Trento): 432 (1986)
Hydrocybe evernia (Fr.) M.M. Moser, in Gams 2: 161 (1953)

Posizione sistematica: sottogenere Telamonia (Fr.) Trog 1844; sezione Bicolores (Kühner & Romagn. ex M.M. Moser) Melot 1990.

Descrizione della raccolta.
Pileo Ĝ 20-60 mm, all'inizio conico-campanulato, poi convesso, infine appianato e con margine involuto, provvisto di largo umbone ottuso, in un caso con il leggera depressione al disco; rivestimento pileico percorso da fibrille biancastre, fortemente igrofano; con l'umidità brunastro, bruno-violetto, brunastro con sfumature rossastro scuro; con tempo secco ocra più o meno chiaro, con evidenti tracce di velo biancastro, soprattutto al margine.
Lamelle piuttosto spesse, alquanto rade, ventricose, smarginate, bruno-grigiastro, bruno cannella con riflessi lilacini e con il filo biancastro, intero o lievemente eroso; lamellule presenti (1 L = 3 l) .
Stipite: 40-80 x 6-10 mm, cilindrico, alle volte distorto, duretto, con fibrille sericee, asciutto, da biancastro-ocraceo a ocraceo-violetto soprattutto verso la base, ornato da resti fioccosi o pseudo anulari di velo bianco.
Carne inconsistente brunastra nel pileo, violetto-chiaro nel gambo, odore subnullo. Reazione brunastra all'idrossido di potassio.

Microscopia.
Spore (9,45) 10,072-11,44 (11,89) x (5,09) 5,166-6,256 (6,55) µm, in media 10,7 x 5,66 µm, Q. = (1,65) 1,744-2,04 (2,08), Q.m.= 1,89; Vol. = (129,1) 144,18-219,02 (267,3), Vol.m.= 181; da ellissoidi a subamigdaliformi, finemente verrucose, apiculo ben evidente, ialino.
Basidi 30-40 x 8-10 µm, in maggior parte tetrasporici ma anche bisporici e monosporici, clavati.
Cellule marginali claviformi, molto spesso plurisettate, ialine, intensamente appressate tanto da rendere il filo lamellare completamente sterile.
Pileipellis tipo cutis, formata da ife cilindriche, settate con Ĝ 2,5-7,5 µm, con pigmento giallastro incrostante; ipocutis nettamente differenziata, formata da ife con Ĝ 15-25 µm, con pigmento intracellulare brunastro.
Giunti a fibbia presenti in tutti i tessuti del basidioma.

Habitat e raccolte studiate: bosco rado di Picea abies.
N. scheda: 3848. Data di ritrovamento: 02/08/2008. Località: Comune: MARIBOR (SLO). Coordinate geografiche: Rogla 46°27'13.02"N 15°19'53.16"E. Altezza slm: 1500. Habitat: bosco rado di Picea abies
Legit: Roberto Belladonna, Francesco Seccia , Marino Zugna. Determinatore: Zugna M.
Osservazioni: le caratteristiche riscontrate collocano la nostra raccolta nel sottogenere Telamonia, sezione Bicolores, all'interno del quale, C. evemius (Fr.: Fr.) Fr, si distingue per i copiosi resti velari, il pileo che con il secco tende a schiarire di molto, per l'odore della carne praticamente nullo e la reazione brunastra all'idrossido di potassio e per l'habitat sotto aghifoglie.
Bibliografia
Bidaud A., P. Moënne-Loccoz & P. Reumaux - 1992: Atlas des Cortinaires. Pars IV. Edit. Féd. Myc. Dauphiné-Savoie.
Bidaud A., P. Moënne-Loccoz & P. Reumaux - 1994a: Atlas des Cortinaires. Clé generale des sous-genres, sections, sous-sections et séries. Edit. Féd. Myc. Dauphiné-Savoie. Annecy.
Bidaud A., P. Moënne-Loccoz & P. Reumaux - 1994b: Altas des Cortinaires. Pars VI. Edit. Féd. Myc. Dauphiné-Savoie.
Brandrud T. E., H. Lindstroem, H. Markhmd, J. Melot & S. Muskos - 1992: Cortinarius Flora Photographica. 2ème Partie. Cortinarius HB. Matfors.
CONSIGLIO G., ANTONINI D. & M. - 2003-2007: Il genere Cortinarius in Italia parte 1, 2, 3, 4, 5
Moënne-Loccoz P. & P. Reumaux - 1990: Altas des Cortinaires. Pars I. Edit. Féd. Myc. Dauphiné-Savoie. Annecy.
Moënne-Loccoz P. & P. Reumaux - 1990: Atlas des Cortinaires. Pars IL Edit. Féd. Myc. Dauphiné-Savoie. Annecy.
Moser M. - 1980: Guida alla determinazione dei funghi. Saturnia. Trento.


paludosa_rossa_20.jpg


paludosa_rossa_21.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 08 agosto 2008 - 20:15

Cortinarius evernius (Fr.) Fr., Epicr. syst. mycol. (Upsaliae): 294 (1838)

In foto: pileipellis

m_00001.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 08 agosto 2008 - 20:16

Cortinarius evernius (Fr.) Fr., Epicr. syst. mycol. (Upsaliae): 294 (1838)

In foto: cellule marginali

m_00002.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 08 agosto 2008 - 20:16

Cortinarius evernius (Fr.) Fr., Epicr. syst. mycol. (Upsaliae): 294 (1838)

In foto: basidi

m_00003.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 08 agosto 2008 - 20:17

Cortinarius evernius (Fr.) Fr., Epicr. syst. mycol. (Upsaliae): 294 (1838)

In foto: spore

m_00004.jpg


m_00005.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 08 agosto 2008 - 20:18

Cortinarius evernius (Fr.) Fr., Epicr. syst. mycol. (Upsaliae): 294 (1838)

In foto: spore, le misure.

m_00006.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi