Vai al contenuto


Foto

Crepidotus applanatus


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
4 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 05 settembre 2010 - 22:15

Crepidotus applanatus (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zwickau): 74 (1871)

Basionimo: Agaricus applanatus Pers., Observ. mycol. (Lipsiae) 1: 8 (1796)
Sinonimi: Agaricus applanatus Pers., Observ. mycol. (Lipsiae) 1: 8 (1796). Agaricus putrigenus Berk. & M.A. Curtis, Ann. Mag. nat. Hist., Ser. 3 4: 292 (1859). Crepidotus putrigenus Berk. & M.A. Curtis, Syll. fung. (Abellini) 5: 883 (1887)

Sistematica: Inocybaceae, Agaricales, Agaricomycetidae, Agaricomycetes, Basidiomycota, Fungi

Caratteri macroscopici
Pileo 5-35 mm di diametro, da giovane pił o meno flabelliforme, orlo all’inizio leggermente involuto, quindi spianato, ondulato, finemente striato per trasparenza. Cuticola di colore bianco poi crema, crema-grigiastra con l’umido, igrofana, da sericea a finemente pubescente.
Lamelle piuttosto fitte, intramezzate da numerose lamellule, sub ventricose, filo lamellare intero, concolore. All'inizio bianche, quindi ocracee, brune a maturazione.
Stipite assente o appena accennato, eccentrico, ricoperto da tomento miceliare di colore bianco.
Carne inconsistente, bianca. Odore e sapore non testati.
Sporata ottenuta su vetrino e posto in exsiccata: (Terre d'ombre = 701 codice Seguy), (codice Moser = 9 A).

Caratteri microscopici
Spore (5,00) 5,24-5,84 (6,26) x (4,56) 4,88-5,56 (5,90) µm, In media 5,52 x 5,21 µm Q. = (0,96)1,01-1,11 (1,16); Q.m = 1,06; Vol. = (57) 66- 92 (112); Vol.m = 78 µm³, da globose a subglobose, verrucose, con ornamentazione del tipo IV; spesso con larga goccia oleosa centrale.
Basidi 23,5-27,3 x 6,7-7,4 µm, Q.m = 3,58; Vol.m = 690 µm³; clavati, spesso con restringimento centrale, tetrasporici con lunghi sterigmi. Pleurocistidi non osservati.
Trama delle lamelle irregolare, formata da ife larghe fino a 10 µm, ialine.
Cheilocistidi 35,6-48,5 x 8,4-11,3 µm, Q.m 4,19; Vol.m = 2348µm³; clavati, cilindrico-clavati, otriformi, flessuosi, tappezzanti per buona parte il filo lamellare.
Pileipellis di tipo cutis, composta da ife con diametro di 2,6-9,0 µm, settate, non gelatinizzate, includenti un pigmento intracellulare di color ocra, elementi terminali emergenti, con apice allargato fino a 11 µm.
Giunti a fibbia abbondantemente presenti in tutti i tessuti del basidioma.

Dati relativi alla raccolta : N. scheda: 4487. Data di ritrovamento: 28/07/2010. Localitą: Ceppo-Morricana. Comune: Rocca santa Maria. Coordinate geografiche: 339; III; TERAMO. Altezza slm: f. 4. Habitat: Su tronchetto di faggio molto deteriorato e ricoperto da fine muschio. Determinatore: Zugna M. Legit: de Ruvo B.

Materiali e Metodi
Lo studio č stato compiuto su materiale secco; quest'ultimo, reidratato in KOH 2%, in Ammoniaca 2% o in acqua secondo i casi.
I preparati sono stati osservati usando come mezzo di governo H2O; ove necessario, si č adoperato Rosso Congo Ammoniacale 2% per meglio evidenziare le differenti tipologie cellulari.
Le misure microscopiche sono state eseguite con il software di calcolo Mycométre gentilmente fornitoci dal Sig. Georges Fannechčre e prelevabile a questo indirizzo http://mycolim.free.fr. Le misure sporali si riferiscono a 100 unitą, per le rimanenti tipologie cellulari si sono eseguite un minimo di venti misure a tipologia.
Per le osservazioni dei caratteri macroscopici, in alcuni casi, ci siamo valsi di uno stereo microscopio Optech trinoculare e del supporto di foto macro ad alta risoluzione. Le foto concernenti la microscopia, sono state eseguite con fotocamera Reflex EOS 50D, posto sul terzo occhio del trinoculare di un microscopio biologico Optech Biostar B5, supportato da ottiche Plan-APO, illuminazione alogena 12V-50 W a luce riflessa, con regolatore d'intensitą. Le collezioni d’erbario sono conservate nell'erbario A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso.

Osservazioni
La trama pileica priva di strato gelatinoso, le spore globose o subglobose e con ornamentazione bassa, unitamente alla colorazione biancastra dei basidiomi ed alla costante presenza di giunti a fibbia, collocano la specie nel sottogenere Dochmiopus, Sezione Sphaeruli, Serie Applanatus, dove trova posto assieme a C. malachius var. malachius, C. malachius var. trichifer, C. malachioides, dai quali si differenzia, soprattutto, per avere spore pił piccole e cheilocistidi tozzi e clavati.

Bibliografia consultata
Breitenbach J. & Kränzlin F., 2000- Champignons de Suisse. Tome 5. Champignons ą lames 3čme partie. Luzern, 340 pp.
Consiglio G. & L. Setti - 2009: Il Genere CREPIDOTUS in Europa. A.M.B. Fondazione Centro Studi Micologici
http://www.indexfungorum.org
Watling, R. & Gregory, N.M. (1989). British Fungus Flora. Agarics and Boleti 6. Crepidotaceae, Pleurotaceae and other pleurotoid agarics. Edinburgh: Royal Botanic Garden. 157 pp.
L. R. HESLER & ALEXANDER H. SMITH, 1965. NORTH AMERICAN SPECIES OF CREPIDOTUS by The University of Tennessee and The University of Michigan HAFNER PUBLISHING COMPANY New York and London 1965


fdfd_01.jpg
Photo by: Bruno de Ruvo


fdfd_02.jpg
Photo by: Bruno de Ruvo


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 05 settembre 2010 - 22:16

Crepidotus applanatus (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zwickau): 74 (1871)


In foto: pileipellis


fdfd_03.jpg


fdfd_04.jpg


fdfd_05.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 05 settembre 2010 - 22:16

Crepidotus applanatus (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zwickau): 74 (1871)


In foto: cheilocistidi


fdfd_06.jpg


fdfd_07.jpg


fdfd_08.jpg


fdfd_09.jpg


fdfd_10.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 05 settembre 2010 - 22:17

Crepidotus applanatus (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zwickau): 74 (1871)


In foto: basidi

fdfd_11.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 05 settembre 2010 - 22:17

Crepidotus applanatus (Pers.) P. Kumm., Führ. Pilzk. (Zwickau): 74 (1871)


In foto: spore

fdfd_12.jpg

fdfd_13.jpg


fdfd_14.jpg

fdfd_15.jpg


fdfd_16.jpg

fdfd_17.jpg


fdfd_18.jpg

fdfd_19.jpg
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi