Vai al contenuto


Foto

Tricholoma bruni


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 Sa26282

Sa26282

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1044 messaggi

Inviato 02 dicembre 2016 - 14:18

Ciao a tutti, vi mostro una raccolta di Tricholoma bruni di ieri 1 Dicembre 2016, Monti Peloritani, bosco misto di Pinus spp, Quercus spp.

A quello che si vede in foto posso aggiungere cappello 3-6 cm, gambo alto 2-4.5 cm, carne bianca con odore gradevole di farina, sapore farinoso amarognolo dopo qualche secondo.

La zona pseudoanulare era presente, come visibile nelle foto seguenti, ma nell'esemplare più grande era quasi assente la zona bianca era limitata a un brevissimo tratto sotto le lamelle.

 

Come lo chiamereste voi? Io pensavo T. ustaloides

 

tricholomabrunoamb1.jpg


Salvatore Saitta
socio AMB gruppo di Muggia e del Carso

Biologia e Fotografia


#2 Sa26282

Sa26282

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1044 messaggi

Inviato 02 dicembre 2016 - 14:19

Qui la zona anulare di tre esemplari, l'ultimo a destra corrisponde all'esemplare coricato della foto della raccolta

 

Tricholoma-bruni-amb2.jpg

 

grazie ciao


Salvatore Saitta
socio AMB gruppo di Muggia e del Carso

Biologia e Fotografia


#3 kan tarello

kan tarello

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 616 messaggi

Inviato 02 dicembre 2016 - 14:28

OK per ustaloides.

Ciao



#4 antonio

antonio

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1614 messaggi

Inviato 02 dicembre 2016 - 15:35

Ciao Salvatore,
è una raccolta oppure hai fatto l'altarino con più esemplari magari ravvicinati?

#5 Sa26282

Sa26282

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1044 messaggi

Inviato 02 dicembre 2016 - 18:18

Ho avuto il dubbio di avere fotografato due specie diverse. Nel bosco li ho fotografati di fretta, era davvero tardi, quindi ho messo coricato un esemplare che era più distante degli altri.

A casa con tranquillità ho visto che la zona pseudoanulare mancava e mi sono venuti i dubbi...

Li ho confrontati per bene, stesse caratteristiche macroscopiche, stesso odore e sapore, l'unica differenza è lì.

 

L'anno scorso ho trovato la stessa cosa, archiviata come T. ustaloides, quindi non ho proprio pensato alla possibilità di trovare altro.

Questi sono dell'anno scorso.

 

tricholomaustaloides02.jpg

 

 

tricholomaustaloides01.jpg

 

 

Quindi Antonio pensi che ci siano T. ustaloides e quello coricato è un T. ustale?

 

Grazie ciao


Salvatore Saitta
socio AMB gruppo di Muggia e del Carso

Biologia e Fotografia


#6 antonio

antonio

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1614 messaggi

Inviato 03 dicembre 2016 - 11:52

La prima foto buttala che hai fatto un misto e le altre sono Tricholoma batschii.

#7 Sa26282

Sa26282

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1044 messaggi

Inviato 03 dicembre 2016 - 12:21

La prima foto buttala che hai fatto un misto e le altre sono Tricholoma batschii.

Sapevo avrebbe fatto questa fine :D

 

Ma il batschii dall'ustaloides si distingue fondamentalmente per?

Perchè in habitat misto pini e quercus come nel mio caso faccio fatica a distinguerli.

 

Grazie come sempre


Salvatore Saitta
socio AMB gruppo di Muggia e del Carso

Biologia e Fotografia


#8 antonio

antonio

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1614 messaggi

Inviato 03 dicembre 2016 - 18:28

Dalla zona pseudoanulare più netta e quasi in rilievo in Tricholoma batschii.

#9 Sa26282

Sa26282

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1044 messaggi

Inviato 03 dicembre 2016 - 18:39

Dalla zona pseudoanulare più netta e quasi in rilievo in Tricholoma batschii.

Grazie Antonio :smile:

Ne ho avuti troppo pochi sottomano, settimana prossima torno e rivedo bene tutto.

 

Ciao


Salvatore Saitta
socio AMB gruppo di Muggia e del Carso

Biologia e Fotografia


#10 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 12 dicembre 2016 - 18:28

Ciao Salvatore,

uu tanto per incasinarti ulteriormente le idee :tdc:

 

Eccoti due mie raccolte di diversi anni fa (novembre 2005) di Tricholoma batschii fatte a differenza di una settimana, la prima con tempo umido la seconda dopo una settimana con tempo non umido.

 

Entrambe in zona costiera istriana (non nella medesima stazione), entrambe nei pressi di Pinus nigra.

 

Nota come le due raccolte siano completamente differenti e, se la prima è sicuramente raffrontabile con un tipico T. baschii, per quanto riguarda la seconda non si può dire altrettanto

 

 

basidiomi tipici

tricholoma fracticum 2952 01.jpg

 

tricholoma fracticum 2952 02.jpg

 

tricholoma fracticum 2952 03.jpg

 

tricholoma fracticum 2952 04.jpg

 

tricholoma fracticum 2952 05.jpg

 

tricholoma fracticum 2952 06.jpg

 

 

 

basidiomi atipici

tricholoma fracticum 3006 01.jpg

 

tricholoma fracticum 3006 02.jpg

 

tricholoma fracticum 3006 03.jpg

 

tricholoma fracticum 3006 04.jpg


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#11 Sa26282

Sa26282

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1044 messaggi

Inviato 13 dicembre 2016 - 13:40

La seconda corrisponde molto a quelli che ho trovato finora io, sempre asciutti. La provincia di Messina è la più piovosa ed umida dell'isola, e i Peloritani sono sempre coperti di nuvole :D ma qui a Messina il vento è costantemente presente specialmente in altura, quindi credo che mai fotograferò funghi umidi in queste zone a meno che non stia piovendo durante l'escursione :sweeting:

 

Grazie per le immagini, penso che ora lo riconoscerò in tutte le sue forme :oops:

 

ciao


Salvatore Saitta
socio AMB gruppo di Muggia e del Carso

Biologia e Fotografia





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi