Vai al contenuto


Foto

Psathyrella sulcatotubercolosa


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
7 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 03 agosto 2018 - 15:22

Osservazioni su una rara e singolare Psathyrella: P. sulcatotuberculosa

 

Paolo Picciola

Strada di Fiume 52, 34137 Trieste paolo.picciola2@gmail.com

 

Marino Zugna

Località Riostorto 7, 34015 Muggia marinozugna@gmail.com

 

Introduzione

Gli autori descrivono la prima raccolta per il Friuli Venezia Giulia di Psathyrella sulcatotubercolosa reperita nella periferia della città di Trieste, in un ambiente boschivo antropizzato.

Per mettere a fuoco le caratteristiche della specie in questione il contributo si conclude con alcune brevi osservazioni.

 

Materiali e metodi

Gli esemplari sono stati fotografati in situ mediante fotocamera digitale Nikon D90, subito dopo è stata effettuata una descrizione dei caratteri macroscopici.

Lo studio dei caratteri microanatomici è stato compiuto su materiale fresco. È stata utilizzata acqua distillata come mezzo di governo e il Rosso Congo per evidenziare le pareti delle microstrutture.

Le misure microscopiche sono state eseguite con il software di calcolo Mycométre gentilmente fornitoci dal sig. Georges Fannechère e prelevabile all’indirizzo http://mycolim.free.fr.

Le misure sporali si riferiscono a 100 unità, per le rimanenti tipologie cellulari si sono eseguite un minimo di venti misure a tipologia.

Le foto concernenti la microscopia sono state eseguite con l’ausilio di una fotocamera Reflex EOS 50D posta sul terzo occhio di un microscopio biologico Optech Biostar B5, supportato da ottiche Plan-APO, illuminazione alogena 12V-50 W a luce riflessa con regolatore d'intensità.

Per quanto riguarda la nomenclatura abbiamo fatto riferimento a http://www.indexfung...names/Names.asp e http://www.mycobank.org/MycoTaxo.aspx .

La collezione d’erbario è stata depositata nell'erbario A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso con il codice identificativo 7498.

 

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

Basionimo: Psathyrella typhae var. sulcatotuberculosa J. Favre, Beiträge zur Kryptogamenflora der Schweiz 10 (3): 215 (1948) [MB#346363].

 

Sinonimi: Drosophila typhae var. sulcatotuberculosa (J. Favre) Kühner & Romagn., Flore Analytique des Champignons Supérieurs: 366 (1953).

 

Descrizione macroscopica Descrizione della raccolta

della raccolta

Basidiomi molto fragili ed esili.

Pileo 10-27 mm, di consistenza pellicolare, da conico-convesso a più o meno disteso, margine striato per trasparenza fino al centro, superficie nettamente igrofana, solcato-grinzosa nella zona centrale in senso radiale soprattutto nell’esemplare asciutto, con minute fioccosità biancastre nei giovani basidiomi, presto evanescenti, di colore bruno-seppia a tempo umido, poi beige pallido, con sfumature giallastre nella zona discale.

Lamelle arrotondato-annesse, moderatamente distanti (L=34-36), da rettilinee a leggermente ventricose, intercalate in media da tre lamellule, dapprima biancastre, poi bianco-grigiastre, infine ocracee; filo inizialmente concolore alle facce, con la maturazione delle spore più chiaro, finemente eroso da giovane.

Stipite 30-45 x 1-2 mm, cilindrico, sottile, cavo, fragile, base leggermente allargata, strigosa, superficie bianca, sericea, asciutta, un po’ pruinosa all’apice, con finissime fibrille longitudinali concolori al fondo.

Carne scarna, biancastra, priva di odori, sapore mite.

Sporata ocra pallido.

 

Descrizione microscopica della raccolta

Spore (6,7)7,8-9,3(10,3) x (4,2)4,5-5,2(5,4) µm, in media 8,6 x 4,9 µm, Q = (1,4)1,6-1,8(2,0), Q m. = 1,75, ovoidali, ellissoidali, in visione laterale appiattite su un lato, subfaseoliformi, lisce, da ialine a leggermente giallastre in acqua, guttulate, con poro germinativo indistinto.

Basidi (14,8)15,2-20,4(20,7) x (5,5)6,1-8,0(8,2) µm, claviformi, mono-bi e tetrasporici.

Cheilocistidi (21,9)27,5-41,4(44,6) x (8,7)10,4-13,9-16,8(18,7), in media 33,9 x 13,9 µm, Q m. = 2,5, numerosi, polimorfi, clavati, piriformi, utriformi, lageniformi, ellissoidali, ialini, a parete sottile, privi di cristalli.

Pleurocistidi assenti.

Pileipellis un epitelio di elementi sferici, da subglobosi ad ampiamente ellissoidali, di dimensioni (38,0)39,4-63,3(67,9) x (22,1)23,4-33,2(35,5) µm.

Subpellis composta da ife irregolari, appressate, cilindracee, larghe (4,2)4,4 - 10,5(11,8) µm, in media 7,1 µm.

Caulopellis composta da ife parallele, cilindriche, settate, a parete liscia, larghe 2-8,7 µm, in media 5,5 µm.

Caulocistidi (20,6)24,6-47,7(51,6) x (6,9)9,3-15,2(16,8) µm, in media 35,5 x 11,3 µm, polimorfi, piuttosto simili ai cheilocistidi, ma tendenti ad assumere forme un po' più slanciate, sublageniformi, subcilindrici-claviformi, nonché piriformi e utriformi.

Giunti a fibbia presenti.

 

Note: raccolta composta da 8 basidiomi.

Materiale studiato ed ambiente della raccolta: N. scheda: 7498. Data di ritrovamento: 10/06/2018. Località: Trieste rio Spinoleto. Comune: Trieste. Coordinate geografiche: 45°37'48"N 13°48'59"E. Altezza s.l.m.: 150. Habitat: Bosco antropizzato costituito da Juglans regia, Quercus sp., Laurus nobilis, Ostrya carpinifolia, in presenza di Ortica dioica, su una scarpata posta margini di un torrente, su terreno argilloso-arenaceo. Alcuni esemplari sono stati rinvenuti su vecchie Juglans regia in disfacimento. Legit: Picciola P. Determinatore: Picciola P. & M. Zugna.

Data inserimentoin erbario: 03/08/2018.

 

Osservazioni

Sul campo P. sulcatotuberculosa ha evidenziato una struttura esile e notevolmente fragile, delle fioccosità biancastre sul cappello nei giovani esemplari, una superficie pileica fortemente igrofana, solcato-grinzosa radialmente a partire dal centro fino alla zona mediana.

Quest’ultimo carattere è stato osservato in particolare nell’esemplare disidratato.

Al microscopio, durante l’osservazione in acqua, hanno suscitato stupore e interesse, le spore quasi pallide con debole sfumatura giallastra. Tale carattere rappresenta un fenomeno eccezionale nel Genere Psathyrella, notoriamente caratterizzato da specie con spore bruno-rossastre.

Gli altri caratteri microscopici di una certa importanza sono rappresentati dai cheilocistidi piuttosto variabili nelle forme, l’assenza di pleurocistidi e dalla presenza di abbondanti caulocistidi aventi una forma più slanciata rispetto ai cheilocistidi imeniali.

La sistematica tradizionale colloca P. suclatotuberculosa nella Sez. Spintrigerae (Fr.) Konrad & Moubl. come emendato da Kits van Waveren (1985), una sezione che comprende specie prive di pleurocistidi e con spore che generalmente non superano i 10 µm di lunghezza.

I risultati dell’analisi filogenetica condotta da uno studio di Battistin et al. (2014) evidenziano invece che questa specie appartiene al clado della P. candolleana, assieme a P. candolleana, P. badiophylla, P. leucotephra e P. typhae (tutte specie della Sez. Spintrigerae).

Le specie di questo clado possono essere caratterizzate dalla presenza di cheilocistidi polimorfi (clavati, utriformi, lageniformi) con apice ottuso e dall’assenza di pleurocistidi.

P. sulcatotuberculosa è da considerare un taxon decisamente raro, finora ritrovato sulla base di raccolte singole in Svizzera (raccolta holotipica), Germania e Spagna (Battistin et al., 2014).

La raccolta qui presentata è la seconda effettuata sul territorio nazionale dopo quella proveniente dal vicentino (Legit. Battistin & Chiarello), ottimamente descritta e commentata in Battistin et al. (2014).

 

Ringraziamenti

Gli autori esprimono un sentito ringraziamento a Eliseo Battistin (VI) per alcune comunicazioni concernenti la raccolta di P. sulcatotuberculosa effettuata nei pressi di Valdagno (VI).

 

Bibliografia

Battistin E., O. Chiarello, A. Vizzini, L. Örstadius & E. Larsson – 2014: Morphological characterisation and phylogenetic placementof the very rare species Psathyrella sulcatotuberculosa. Sydowia. 66 (2) pp: 171-181.

Favre J. (1948) Les associations fongiques des hauts-marais jurassiens et de quelques régions voisines. Matériaux pour la flore cryptogamique suisse 10(3): 5–228.

Kits van Waveren E. (1985) The Dutch, French and British species of Psathyrella. Persoonia suppl. 2: 1–300.

 

Photo by: Paolo Picciola

 

Trieste Rio Spinoleto 003.jpg

 

Trieste Rio Spinoleto 004.jpg

 

Trieste Rio Spinoleto 006.jpg

 


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 04 agosto 2018 - 08:38

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

In foto: pileipellis e subpellis

 

Trieste Rio Spinoleto 007.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 009.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 010.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 014.JPG

 

subpellis

Trieste Rio Spinoleto 012.JPG


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 04 agosto 2018 - 08:39

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

In foto: cheilocistidi

 

Trieste Rio Spinoleto 039.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 040.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 042.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 043.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 044.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 045.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 047.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 050.JPG

 

 

presenza di giunto a fibbia

Trieste Rio Spinoleto 054.JPG


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 04 agosto 2018 - 08:40

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

In foto: Basidi

 

 

Trieste Rio Spinoleto 055.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 056.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 057.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 058.JPG


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 04 agosto 2018 - 08:41

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

In foto: Ife della trama, gaf+

 

Trieste Rio Spinoleto 059.JPG


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 04 agosto 2018 - 08:43

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

In foto: spore

 

Trieste Rio Spinoleto 064.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 065.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 066.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 067.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 068.JPG

 


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#7 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 04 agosto 2018 - 08:43

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

In foto: caulopellis gaf+

 

Trieste Rio Spinoleto 088.JPG


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#8 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31281 messaggi

Inviato 04 agosto 2018 - 08:44

Psathyrella sulcatotuberculosa (J. Favre) Einhell.

Berichte der Bayerischen Botanischen Gesellschaft 47: 123 (1976)

 

In foto: caulocistidi

 

 

Trieste Rio Spinoleto 074.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 075.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 079.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 080.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 083.JPG

 

Trieste Rio Spinoleto 084.JPG

 

 

caulocistidio gaf+

Trieste Rio Spinoleto 086.JPG


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi