Vai al contenuto


Foto

Chaetomium bostrychodes


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
47 risposte a questa discussione

#26 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 07 maggio 2005 - 14:16

parafisi

Immagini Allegate

  • senza_titolo_20.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#27 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 07 maggio 2005 - 18:11

:( Non ho ancora le idee chiare. In homopilatum le spore non sono destrinoidi, sono inoltre un pochino più grandi e gli apicoli alle estremità polari sono un po' più pronunciati. I peli inoltre hanno una base più piccola. Sei sicuro he le spore alla sinistra siano immature ? in quanto mi sembra che abbiano più o meno le stesse dimensioni di quelle a destra. Mi piacerebbe che tu facessi sviluppare ancora la coltura (guarda anche sulla carta bibula) e che tu facessi ancora qualche foto macro. Ciao

#28 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 07 maggio 2005 - 18:40

le spore provengono dallo stesso ascoma e sono, da prima osservate in acqua, poi trattate con melzer.

In quanto alle fruttificazioni, c'erano alcuni esemplari su due escrementi di capriolo, ho tentato di salvare i periteci uno alla volta, poi, visto la loro grandezza ho seccato i due escrementi.

Comunque, ci sono ancora una ventina di palline che potrebbero dare qualcosina, sono li che dormono sulla carta bibula, speriamo bene.
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#29 propolis

propolis

    Utente Avanzato

  • Registrato
  • StellettaStellettaStelletta
  • 795 messaggi

Inviato 09 maggio 2005 - 09:03

......apppena avrò un po' di tempo mi dedicherò anche io a questa specie...

La letteratura non mi manca

#30 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:01

se può servire.
Io mi sono bloccato :(

Immagini Allegate

  • aaa_1.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#31 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:03

apparentemente, i peli sono spiralati ma non con tutte quelle circonvoluzioni che dovrebbero avere se fosse homopilatum .

Immagini Allegate

  • aaa_3.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#32 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:06

anche quì, notiamo questi peli da scutellinia che saltano agli occhi da tanto sono grandi e ritti, in ogni caso...

Immagini Allegate

  • ds_02.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#33 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:07

si nota bene che ci sono due tipologie di peli

Immagini Allegate

  • ds_04.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#34 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:08

al centro, ben protetti dai peli grossi e diritti, ci sono dei peli sinuosi, con la parte apicale ricurva e più reattivi al blu lattico.

Immagini Allegate

  • ds_10.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#35 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:10

e questo particolare si nota molto bene dalle foto.
Però, non so quanto possa essere importante per una eventuale determinazione.

Immagini Allegate

  • ds_11.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#36 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:11

questa volta l'esemplare era immaturo, infatti gli aschi erano sprovvisti di spore.

Immagini Allegate

  • ds_20.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#37 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:16

oppure, le spore erano appena in formazione.
In ogni caso, alcuni esemplari sono cresciuti "adesso sono riuscito a salvarne CINQUE :( ma spero che ne nascano ancora.
Non ricordo se ho riferito del substrato di crescita, comunque, meglio due che nulla.
Si tratta di sterco di capriolo.

Immagini Allegate

  • ds_21.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#38 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:37

Visti i miei dubbi precedenti, non me la sento assolutamente di formulare una diagnosi, a meno che non studi personalmente un esemplare maturo.
Ciao,
Francesco

#39 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 10 maggio 2005 - 18:42

non credere di cavartela così, spetta che maturino e avrai sicuramente l'occasione per studiarli :(
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#40 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 13 maggio 2005 - 13:54

sembrerebbe che si possa dire, chi la dura la vince.
Infatti oggi ho trovato altri esemplari cresciuti e maturi di Chaetomium e finalmente ho visti e fotografato i fantomatici "per me", peli spiralati.

A questo punto credo che la determinazione più plausibile sia Chaetomium bostrychodes.

Nella foto, una composizione di diversi esemplari

Immagini Allegate

  • dfdfdfdfdfdffdfdfd.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#41 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 13 maggio 2005 - 15:01

è lui, dai che è lui... è lui?

Immagini Allegate

  • studio_3_10.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#42 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 13 maggio 2005 - 15:01

quello che è certo è che mi ha fatto surare dieci camice :(

Immagini Allegate

  • studio_3_14.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#43 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 13 maggio 2005 - 15:06

anzi, altro che dieci camicie, per lo studio di questa specie, ho scattato ed elaborato la bellezza di centocinquanta foto.
E meno male che è una specie banale, vi lascio pensare quando sarò alle prese con qualche specie non banale :o :P :(

Immagini Allegate

  • studio_3_18.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#44 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 13 maggio 2005 - 15:09

se non altro ho avuto la soddisfazione di conoscere a fondo Chaetomium bostrychodes.
Sempre che, Francesco, non ci dia qualche nuova ipotesi determinativa alternativa, credo si possa finalmente mettere in erbario la raccolta assieme alla voluminosa documentazione.

Miauuu! :(

Immagini Allegate

  • Senza_titolo_1.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#45 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 13 maggio 2005 - 18:33

:) Sei grande... grande. grande..... Oltre a farti i complimenti devo dire che la determinazione di questa specie è stata una soddisfazionme anche per me, in quanto la forma e le dimensioni delle spore mi avevano messo il tarlo del dubbio. Continuo a dire, comunque che C. bostrichodes è una specie abbastanza semplice da determinare, ove si mettano insieme larghi peli spiralati, peridium a textura angularis, spore immature destrinoidi e spore mature grigio-bluastre, limoniformi, biapicolate, con un solo poro germinativo. Lo studio dei Chaetomium è bellissimo, ma sicuramente irto di difficoltà, superate le quali si giunge ad un grande appagamento. Per concludere voglio dire che, pur avendo ammattito molto, siamo giunti alla compilazione di una scheda veramente bella. Non so se in giro esista una documentazione iconografica e microscopica così precisa. Sono molto contento!
Francesco

#46 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 13 maggio 2005 - 18:44

ti ringrazio per le belle parole, ma è un po' come giocare in casa, basta aprire la tua monografia e c'è tutto lì, bell'è pronto :)
Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#47 f.doveri

f.doveri

    Utente Affezionato

  • Registrato
  • StellettaStelletta
  • 141 messaggi

Inviato 14 maggio 2005 - 18:16

:) un'ultima considerazione. Guardate il bellissimo collage di foto macroscopiche scattato da Marino e datato 13.5.05. Nelle due foto in basso si può notare una caratteristica molto comune nel genere Chaetomium e scarsamente rappresentata o assente in molti altri generi, cioè la formazione di un "cirro" al di sopra dell'ostiolo, che non è altro che un agglomerato ondulato di spore, compattato dalla presenza dei peli apicali. Questi cirri sono molto divertenti a vedersi sotto lo stereomicroscopico, naturalmente negli esemplari che hanno raggiunto la maturità o l'hanno superata.
Ciao,
Francesco
P.S. l'amaranto è la nostra bandiera e Lucarelli il nostro profeta, ip hurrà..ip hurrah..ip hurrà..

#48 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31367 messaggi

Inviato 15 maggio 2005 - 13:14

accidenti è vero, infatti appena messo sotto il microscopio evevo notato l'ammasso di spore che agglomerava tutti i peli, ma poi ho dovuto premere il vetrino e le spore si sono notevolmente disperse.
In ogni caso, erano propense a dare dei "mucchietti", come nella foto seguente.

Immagini Allegate

  • chaetomium_bostrychodes_2732_79.jpg

Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi