Vai al contenuto


Foto

Hypholoma radicosum


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
5 risposte a questa discussione

#1 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31024 messaggi

Inviato 08 agosto 2016 - 10:15

Hypholoma radicosum J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 4(no. 4): 39 (1923)

 

Sinonimi: Agaricus epixanthus sensu auct.; fide Checklist of Basidiomycota of Great Britain and Ireland (2005).

Agaricus epixanthus sensu auct. p.p.

Flammula inopus sensu Rea (1922), Cooke; fide Checklist of Basidiomycota of Great Britain and Ireland (2005), (1880).

Hypholoma epixanthum sensu auct.; fide Checklist of Basidiomycota of Great Britain and Ireland (2005).

Hypholoma epixanthum var. radicosum (J.E. Lange) Bon & P. Roux, Docums Mycol. 33(no. 129): 19 (2003).

Naematoloma epixanthum (Fr.) anon.

Naematoloma radicosum (J.E. Lange) Konrad & Maubl., Icon. Select. Fung. 6: 104 (1928).

Psilocybe radicosa (J.E. Lange) Noordel., Persoonia 16(1): 129 (1995).

 

Sistematica: Strophariaceae, Agaricales, Agaricomycetidae, Agaricomycetes, Agaricomycotina, Basidiomycota, Fungi

 

Descrizione macroscopica della raccolta

Pileo fino a 30 mm di diametro, all’inizio emisferico poi convesso, infine quasi spianato, margine intero, liscio, di colore ocraceo chiaro nella porzione periferica, più scuro nella zona discale.

Lamelle da annesse a smarginate infine smarginato-uncinate nell'esemplare adulto, mediamente fitte, negli esemplari di taglia media abbiamo contato 60 lamelle, ognuna inframezzata da 5-6 lamellule di diversa lunghezza, raramente bifide, all’inizio di colore biancastro quindi bruniccio-grigiastro, infine grigiastre, filo lamellare intero o appena ondulato, più chiaro delle facce.

Stipite 120 x 3-5 mm, cilindrico, più o meno contorto, leggermente dilatato nella zona bassa, con una zona anulare fibrillosa e poco visibile, finemente pruinoso nella parte alta, da fibrilloso a scagliosetto nella parte bassa, concolore al pileo nella zona superiore, più stretto nella porzione radicante, che è di colore brunastro e parzialmente ricoperta da residui di substrato; lungamente radicante e immerso nel substrato di crescita.

Carne esigua, molto elastica, biancastra nel pileo, arrossante nel midollo, brunastra nella corteccia dello stipite, annerente in exsiccatum. Odore nel fresco da vagamente fruttato sgradevole come di colla di falegname, sapore amarotico, di gusto particolare e affato gradevole, ricorda in un certo qual modo Microcosmus sulcatus (limone di mare).          

                         

Descrizione microscopica

Spore (4,88) 5,41 - 5,85 - 6,35 (6,75) x (3,40) 3,62 - 3,89 - 4,12 (4,29) µm, Q. = (1,32) 1,39 - 1,47 - 1,63 (1,75); Vol. = (30,7) 38,4 - 48,4 - 54,2 (60,7) µm³; da ellittiche a subfaseoliformi in entrambe le proiezioni, lisce, alle volte con una guttula centrale, grigie in H2O, appena brune in KOH, parete sporale sottile, poro germinativo indistinto.

Basidi 17,1 - 20,7 - 24,3 x 6,6 - 7,2 - 7,7 µm, Vol. = 386 - 574 - 747 µm³; clavati, tetrasporici, ialini.

Trama lamellare regolare, composta da ife cilindriche, filamentose, con diametro 4,5-11,0 (12,5) µm, ialine o solo parzialmente pigmentate di bruniccio.

Cheiloleptocistidi 25,5 - 31,8 - 40,7 x 5,1 - 6,4 - 7,9 µm, Q. = 3,9 - 4,6 - 6,6; Vol. = 425 - 848 - 938 µm³; da subcilindrici, con zona ventrale leggermente più larga ed apice subcapitulato a clavati, meno numerosi quelli sublageniformi, ialini, privi di contenuto rifrangente, filo lamellare sterile. Cheilocrisocistidi non osservati.

Pleurocrisocistidi 31,2 - 37,3 - 45,0 x 9,7 - 11,7 - 13,1 µm, Q. = 2,6 - 3,1 - 3,9; Vol.m = 1762 - 2903 - 3716 µm³; da clavati a utriformi, mucronati, con contenuto rifrangente ialino o leggermente giallastro; sparsi, abbastanza numerosi.

Pileipellis in ixocute, composta da ife filamentose di tipologia cilindrica, con diametro di 2,6 - 4,0 - 4,4 µm, ialine nella zona superficiale, con pigmento giallastro apimembranario nella zona interna.

Subpellis formata da una serie di ife inflate misuranti di diametro 15,3 - 20,9 - 29,0 x 10,2 - 12,2 - 16,6 µm, Q. = 1,2 - 1,8 - 2,6; Vol. = 1009 - 1459 - 3137 µm³; pigmento brunastro epimembranario e leggermente incrostante. Pileocistidi non osservati.

Stipitipellis tipo cutis, formata da ife cilindriche, ialine, misuranti 3,1 - 3,5 - 4,7 µm.

Caulocistidi 22,3 - 34,9 - 55,9 x 5,8 - 7,9 - 11,6 µm, Q. = 2,9 - 3,4 - 6,0; Vol.m = 425 - 829 - 2880 µm³; in larga parte cilindrico-clavati, spesso con apice leggermente subcapitulato, disposti disordinatamente solo all’estremità superiore dello stipite (abbiamo notato diversi caulocistidi di forma simile ai pleurocrisocistidi e con contenuto rifrangente); completamente assenti sotto la zona pseudo anulare.

Giunti a fibbia abbondantemente presenti in tutti i tessuti osservati.

 

Dati di raccolta e Habitat:

N. scheda: 6693. Data di ritrovamento: 06/08/2016. Località: Crni Dol. Comune: Ilirska Bistrica (SLO). Coordinate geografiche: 45°34'35.21"N14°22'39.52"E. Altezza s.l.m.: 1100. Habitat: Ceppaia marcescente di Picea abies. Legit: Zugna M., Belladonna R. Determinatore: Zugna M. Data inserimento in erbario: 07/08/2016.

 

Osservazioni

Per le osservazioni fare riferimento alla scheda n° 6693, http://goo.gl/D6e4VZ in erbario GMC.

 

 

Materiali e Metodi

Lo studio è stato compiuto su materiale secco. I preparati sono stati osservati usando come mezzo di governo KOH 2%, ove necessario si è adoperato Rosso Congo Ammoniacale 2 % per meglio evidenziare le differenti tipologie cellulari.

Le misure microscopiche sono state eseguite con il software di calcolo Mycométre gentilmente fornitoci dal Sig. Georges Fannechère e prelevabile a questo indirizzo http://mycolim.free.fr.

Le misure sporali si riferiscono a 100 unità, prelevate dalla gleba matura. Per le rimanenti strutture si sono eseguite un minimo di venti misure a tipologia. Le misure sottolineate si riferiscono alle medie.

Per la terminologia riguardante la tipologia delle caratteristiche macro e microscopiche, si fa riferimento a Vellinga EC. 1988. Glossary. In C Bas, Th W Kuyper, ME Noordeloos, EC Vellinga (eds.). Flora Agaricina Neerlandica 1: 54-64. A.A. Balkema. Rotterdam.

Per quanto riguarda la nomenclatura aggiornata e gli Autori delle specie, nella maggior parte dei casi, si è fatto riferimento a Index Fungorum e Mycobank.

Le foto macro sono eseguite in studio, con l’ausilio di una fotocamera Reflex EOS 5D Mark II + obiettivo Canon EF 100 mm f/2.8 Macro USM.

Le foto concernenti la microscopia, sono state eseguite con l’ausilio di una fotocamera Reflex EOS 50D, posto sul terzo occhio del trinoculare di un microscopio biologico Optech Biostar B5, supportato da ottiche Plan-APO, illuminazione alogena 12V-50 W a luce riflessa con regolatore d'intensità.

Le collezioni sono depositate presso l'erbario A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso.

 

Bibliografia

AMB RIVISTA DI MICOLOGIA. 1978 n.5-6 p.149.

BAS, C., KUYPER, TH.W., NOORDELOOS, M.E. & VELLINGA, E.C. (EDS) (1999). Flora Agaricina Neerlandica 4. Strophariaceae, Tricholomataceae (3). Rotterdam: Balkema. 191 pp.

BON M. - 1988: The Mushrooms and toadstools of Britain and North-western Europe. Heraclio Fournier. Bon.

BREITENBACH J. & KRÄNZLIN F., 1995- Champignons de Suisse. Tome 4. Champignons à lames 2ème partie. Luzern, 371 pp.

INDEX FUNGORUM: http://www.indexfung...Names/Names.asp

MOSER M., 1983 – Guida alla determinazione dei funghi (Polyporales, Boletales, Agaricales, Russulales). In: Gams W., Kleine Kryptogamenflora Band lib/2. Stuttgart, 553pp.

NOORDELOOS M. E., 2011. Strophariaceae s.l. Fungi Europaei N° 9 , Edit. Candusso, Alassio.

PAPETTI C. & G. CONSIGLIO (2001) -  Funghi d'Italia vol.2 - p. 770.          

WATLING, R. & GREGORY, N.M. (1987). British Fungus Flora. Agarics and Boleti 5. Strophariaceae and Coprinaceae p.p.: Hypholoma, Melanotus, Psilocybe, Stropharia, Lacrymaria and Panaeolus. Edinburgh: Royal Botanic Garden. 121 pp.

 

Bibliografia citata dal Web

Forum di Micologia del Gruppo di Muggia e del Carso: http://goo.gl/bx8xxZ

Index Fungorum: http://goo.gl/77RVmb

Mycobank: http://goo.gl/M4Ci9C

 

Hypholoma radicosum 6693 01.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 02.jpg

 

0808165Hypholoma radicosum originali 6993 01.jpg

 

0808165Hypholoma radicosum originali 6993 02.jpg

 

0808165Hypholoma radicosum originali 6993 03.jpg

 

0808165Hypholoma radicosum originali 6993 04.jpg

 

0808165Hypholoma radicosum originali 6993 05.jpg

 

0808165Hypholoma radicosum originali 6993 06.jpg

 

 

                                             


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#2 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31024 messaggi

Inviato 08 agosto 2016 - 10:17

Hypholoma radicosum J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 4(no. 4): 39 (1923)

In foto: pileipellis

 

 

Hypholoma radicosum 6693 03.jpg

 

 

Hypholoma radicosum 6693 04.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 05.jpg

 

 

Hypholoma radicosum 6693 06.jpg

 

 

subpellis

Hypholoma radicosum 6693 07.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 08.jpg


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#3 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31024 messaggi

Inviato 08 agosto 2016 - 10:18

Hypholoma radicosum J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 4(no. 4): 39 (1923)

In foto: cheiloleptocistidi

 

 

Hypholoma radicosum 6693 09.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 10.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 11.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 12.jpg


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#4 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31024 messaggi

Inviato 08 agosto 2016 - 10:19

Hypholoma radicosum J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 4(no. 4): 39 (1923)

In foto: pleurocrisocistidi

 

Hypholoma radicosum 6693 13.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 14.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 15.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 16.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 17.jpg


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#5 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31024 messaggi

Inviato 08 agosto 2016 - 10:21

Hypholoma radicosum J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 4(no. 4): 39 (1923)

In foto: spore

 

 

H2O

 

Hypholoma radicosum 6693 18.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 19.jpg

 

 

 

KOH

Hypholoma radicosum 6693 20.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 21.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 22.jpg


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso

#6 marinetto

marinetto

    Utente Avanzato

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 31024 messaggi

Inviato 08 agosto 2016 - 10:22

Hypholoma radicosum J.E. Lange, Dansk bot. Ark. 4(no. 4): 39 (1923)

In foto: pleurocistidi

 

Hypholoma radicosum 6693 23.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 24.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 25.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 26.jpg

 

Hypholoma radicosum 6693 27.jpg


Marino Zugna
A.M.B. Gruppo di Muggia e del Carso




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi